Stoccatori di Linde con sistema di assistenza Linde Load Management
Assistente per una movimentazione sicura della merce

Linde Load Management Advanced per stoccatori

Protezione per cose e persone

Gli errori dell’operatore sono la causa più frequente di incidenti nel campo dell’intralogistica. Il rischio di incidenti cresce con il continuo aumento del carico di lavoro. La pressione, causata dall’esigenza di lavorare in modo sempre più rapido e produttivo, può generare stress e affaticamento. Questo può portare a una diminuzione della concentrazione e, nel peggiore dei casi, a incidenti gravi.

Anche quando la concentrazione è massima, spesso è difficile per gli operatori degli stoccatori valutare in maniera esatta una situazione di pericolo: Quanto pesa l'attuale carico totale? Di quanto ancora è possibile sollevare il carico? Quale velocità si adatta al peso del carico e all’altezza di sollevamento?

Il sistema di assistenza Linde Load Management Advanced ha la risposta a queste domande: avvisa l’operatore ed esegue addirittura interventi protettivi.

Panoramica delle funzioni

Avviso visibile, controllo attivo

Il sistema di assistenza avanzata Linde Load Management Advanced rende la movimentazione dei carichi con stoccatori di pallet più semplice e sicura. Fornisce all'operatore chiari segnali di avvertimento visivi e acustici su un grande display a colori. Se il peso del carico effettivo supera il carico massimo, la funzione di sollevamento si blocca automaticamente, per evitare situazioni critiche. Inoltre, Linde Load Management Advanced regola attivamente la velocità di marcia e l’accelerazione in funzione della velocità di sollevamento, del peso del carico e dell’angolo di sterzata. Il sistema segue quindi una sequenza basata sul rischio:

1. Avviso in caso di avvicinamento alla zona limite

Un simbolo di avviso giallo segnala l’avvicinamento al limite di carico massimo e allo stesso tempo viene emesso un segnale acustico. Sul display l’operatore dello stoccatore vede sia l’altezza attuale sia quella massima consentita dall’attuale peso di carico.

2. Avviso in caso di raggiungimento della portata residua

Una volta raggiunto il limite di portata viene visualizzato un avviso che deve essere confermato dall’operatore per procedere con la movimentazione. In questo modo l’operatore è consapevole del fatto che, una volta confermato, non è più garantita la movimentazione sicura.

3. Avvertimento e blocco della funzione di sollevamento

Se l’operatore supera il limite di portata, viene visualizzato un simbolo di avviso rosso e viene emesso un segnale acustico. Inoltre, la funzione di sollevamento si blocca.

Stoccatori di Linde con display del sistema di assistenza Linde Load Management Advanced

Load Management Advanced nell'uso quotidiano

Assistenza nella movimentazione quotidiana

Soprattutto nella movimentazione di merci grandi, pesanti e molto lunghe con dimensioni diverse, i dipendenti non hanno spesso molta esperienza. Se l'operatore commette un errore nel calcolo della capacità di carico residuo, questo può trasformarsi rapidamente in un rischio per la sicurezza per sé o per gli altri dipendenti del magazzino. È molto complicato utilizzare un diagramma di carico utile per calcolare l'altezza fino alla quale le merci possono essere sollevate. Se un operatore si affida soltanto alle sue sensazioni il veicolo può, nel peggiore dei casi, ribaltarsi. Anche nel trasporto o durante le manovre del carico possono verificarsi rapidamente degli errori da parte dell’operatore, perché ad esempio il veicolo si muove con un carico sollevato o viene effettuata una sterzata troppo forte.

Tutto sotto controllo

Linde Load Management Advanced mostra su un display grande e a colori le informazioni importanti relative alla portata: da una parte il peso effettivo sulle punte delle forche, dall’altra l’altezza di sollevamento attuale e quella massima consentita. Inoltre, avvisa l’operatore quando le punte delle forche vengono spostate nelle vicinanze del limite di portata. Se l’operatore continua nonostante tutto a sollevare il carico, la funzione di sollevamento viene disattivata e in questo modo si impedisce una situazione critica in termini di sicurezza. A questo punto, l’operatore non può più sollevare ulteriormente le punte delle forche ma soltanto abbassarle.

Per fare in modo che le punte delle forche non si blocchino a diversi metri di altezza con il carico su uno scaffale, è possibile rimuovere il blocco per continuare a sollevare il carico. A tale scopo l’operatore deve comunque prima di tutto confermare il segnale di avvertimento.

Controllo della velocità in tempo reale

Le informazioni esatte sul peso del carico e l’altezza di sollevamento servono inoltre anche ad adattare l’accelerazione e la velocità di marcia dello stoccatore in funzione dell’angolo di sterzata, del peso del carico e dell’altezza di sollevamento. Questo impedisce di effettuare sterzate troppo forti a una maggiore velocità o di eseguire accelerazioni eccessive durante il sollevamento di un carico. Entrambe le manovre porterebbero il veicolo in una posizione instabile.

I vantaggi a colpo d'occhio

Comunicazione della portata residua

Assistenza per l’operatore e attenzione istantanea al momento dell’avvicinamento alla zona limite.

Velocità di marcia ottimizzata

Consente operazioni sicure in ogni situazione, riduce al minimo i rischi di incidenti e garantisce il supporto nelle situazioni di carico limite.

Informazioni sul display

Tutto sotto controllo: trasparenza sul peso del carico effettivo e altezza massima di immagazzinaggio.

Sicuro ed efficiente

Il sistema aumenta la sicurezza e consente allo stesso tempo una movimentazione efficiente.

Live Chat
Vorremmo consigliarti personalmente tramite la nostra Live Chat. Per questo abbiamo bisogno del suo consenso per i nostri cookie di chat.