BR388_E50_00026

Il Carrello Intelligente

Cosa vuol dire avere un carrello intelligente? Nell'intralogistica moderna significa continuare a fare le stesse attività di prima impiegando meno tempo, meno costi e maggiore competitività.

Con una semplice e veloce installazione a bordo carrello di alcuni dispositivi riuscirai ad interconnetterlo totalmente ai tuoi sistemi rendendolo pronto ad affrontare le sfide dell' Industria 4.0.

Puoi rendere intelligente qualsiasi carrello delle gamme di:

  • Carrelli frontali Elettrici e Diesel
  • Carrelli Retrattili
  • Carrelli commissionatori
  • Carrelli Stoccatori

Scopri il nostro carrello Intelligente

Tablet

Per ottenere una più elevata produttività nei processi occorre massimizzare e ottimizzare il tempo che l'operatore trascorre sul mezzo. Totalmente collegati all’infrastruttura IT della tua azienda, i tablet possono essere utilizzati dai conducenti per accedere al WMS e ad altre applicazioni ed eseguire tutte le operazioni. Riuscirai ad ottenere un controllo totale grazie all'identificazione dei pallet e dei mezzi all’interno del magazzino.

Passive Tag RFID

I tag RFID passivi sono delle etichette con un microchip ed oltre ad essere utilizzati per controllare gli accessi, ci permettono di tracciare i tempi di lavoro e di gestire l’intera catena di approvvigionamento con un notevole vantaggio in termini di tempo ed efficienza. Il carrello può essere dotato di uno o più lettori RFID che rilevano la presenza dei TAG collocati sul pavimento e/o sullo scaffale. La soluzione integrata con i sensori di altezza e di presenza, consente la rilevazione del pallet direttamente sul carrello senza perdita di tempo per l'operatore.

Vantaggi dell'RFID passivo:

  • Tag più piccoli e più economici
  • Tag più sottili / più flessibili
  • Gamma più ampia di TAG disponibili
  • Durata dei TAG molto estesa

Active TAG RFID

I tag RFID attivi sono comunemente usati come “radio fari” per tracciare in tempo reale la posizione delle risorse. Vengono utilizzati solitamente nell'industria petrolifera e del gas, nella spedizione e nella logistica, nell'edilizia, nell'estrazione mineraria e nella produzione di alto valore.

Identificare ogni contenitore e ogni scaffale di magazzino con i tag riduce gli errori nei prelievi e fornisce una identificazione certa. Con una serie di scansioni a distanza è possibile identificare e verificare la presenza di specifici oggetti in magazzino.

Vantaggi dell'RFID passivo

  • Gamma di lettura estremamente ampia
  • Integrazione con altre tecnologie (GPS, sensori, ecc.)
  • Tag estremamente robusti ed indicati anche in ambienti particolari

Ultra Wide Band

È una delle tecnologie più moderne e permette di determinare l'esatta posizione di oggetti e persone all’interno dei magazzini, velocizzando così ogni processo.

Vantaggi UWB:

  • meno vincoli con il layout di magazzino
  • Raccolta dati per determinare criticità legate alla presenza ripetuta di più mezzi nella stessa area di lavoro
  • Ottimizzazione e velocizzazione dei processi

GPS-GNSS

È una tecnologia che ha avuto notevoli sviluppi negli ultimi anni che ha portato un aumento di precisione nella localizzazione dei mezzi sfruttando quanto già ci offrono i satelliti in orbita. Utilizzati per il tracciamento dei mezzi e delle merci in ambito esterno ed in particolari situazioni anche all’interno dei magazzini con notevole risparmio in termini di infrastruttura necessaria.

Incentivi Industria 4.0

Scopri come aderire al Piano di Transizione 4.0

incentivi Industria 4.0

Beni strumentali 4.0

  • Credito di Imposta del 50% del valore del bene per gli investimenti fino a 2,5 milioni di euro. Dal 01 gennaio 2022 aliquota al 40% del valore del bene.
  • Credito di Imposta del 30% del valore del bene per gli investimenti oltre 2,5 milioni di euro fino a 10 milioni di euro. Dal 01 gennaio 2022 aliquota al 20% del valore del bene.
  • Credito di Imposta del 10% del valore del bene per gli investimenti oltre 10 milioni di euro fino a 20 milioni di euro.
  • Compensazione tramite F24 in 3 anni

Beni immateriali 4.0

  • Credito d'imposta al 20% del valore del software fino a 1 milione di euro su 2 anni.
  • Compensazione tramite F24 in 3 anni

Periodo di validità

Dal 16 novembre 2020 fino al 31 dicembre 2022. Il bene deve essere ordinato al fornitore ed è necessario versare un acconto pari al 20% entro il 31 dicembre 2022 con consegna entro il 30 giugno 2023.

Cosa possiamo fare per te

  • Consulenza progettuale a 360° per la realizzazione del tuo impianto
  • Consulenza fiscale per l’ottenimento delle agevolazioni
  • Setup delle macchine con i tuoi sistemi