Elevata velocità di movimentazione in corsie strette

I carrelli trilaterali Linde con uomo a terra A sono sinonimo di elevate frequenze di movimentazione in corsie particolarmente strette. Tale risultato è garantito da una trasmissione moderna, che raggiunge un’elevata velocità di sollevamento e trazione anche nelle massime altezze di sollevamento. Inoltre, il carrello elevatore può contemporaneamente traslare e sollevare. Altrettanto importanti sono l’alta portata residua e i diversi sistemi di videocamere e guida assistita. Tali sistemi aiutano, ad esempio, durante la navigazione nel magazzino, facilitando la movimentazione rapida in altezze elevate. Il VNA (carrelli per magazzini intensivi) A è costruito in modo modulare. Motori, batterie, montanti di sollevamento, telaio e molto altro ancora vengono selezionati individualmente in base alle esigenze e alle applicazioni.

Proprietà

Sicurezza

Per mettere in funzione il carrello e garantire la massima sicurezza, l’operatore deve attivare contemporaneamente tre comandi: sensori per le mani sul volante e sul pulsante di sollevamento, nonché un pedale presenza operatore installato nella zona dei piedi o nel sedile. Un tecnico del service può programmare, inoltre, arresti di marcia, sollevamento e abbassamento. L’assistente per sicurezza di corsia, disponibile in via opzionale, riconosce tramite RFID corsie ove presenti ostacoli e limita in modo corrispondente la velocità di marcia e di sollevamento, l’altezza di sollevamento o l’estrazione delle forche. Sensori opzionali sul lato frontale e posteriore riconoscono se persone o oggetti si trovano sul percorso e arrestano il carrello elevatore.

  • Tre consensi per azionare il carrello
  • Arresti di marcia, sollevamento e abbassamento pre-impostabili
  • Impianto opzionale di protezione delle persone

Ergonomia

L’operatore comanda il montante di sollevamento senza sforzi con una leva multifunzione ergonomica. La cabina spaziosa, il sedile con numerose possibilità di regolazione e la disposizione intuitiva di tutti i comandi garantiscono comfort di guida. Grazie alla posizione trasversale del sedile, l’operatore gode di una buona visibilità in ogni direzione ed evita così faticose rotazioni del corpo. Un tappetino morbido antiscivolo e un sedile ammortizzato, disponibile in via opzionale, riducono gli urti e le vibrazioni trasmessi all’operatore.

  • Leve di comando
  • Sedile con numerose possibilità di regolazione
  • Posto guida con vani portaoggetti

Movimentazione

Anche nelle altezze di sollevamento elevate, la trasmissione del trilaterale con uomo a terra A raggiunge alte velocità. Inoltre, numerosi sistemi di guida assistita e videocamere sono disponibili per la movimentazione nelle altezze più elevate, come per esempio preselettore dei livelli di carico e il ciclo delle forche automatizzato. Il carrello, premendo un pulsante, esegue autonomamente tre movimenti durante l’inserimento o il prelievo di un pallet. Tramite transponder RFID, il carrello elevatore può essere inserito in un ampio sistema di navigazione di magazzino, che permette all’operatore di trovare molto rapidamente la posizione desiderata del pallet o di comandare le funzioni del carrello elevatore. A seconda dei requisiti, il carrello elevatore può essere dotato di forche trilaterali o bilaterali.

  • Buona portata residua
  • Moderni sistemi di guida assistita
  • Numerosi aiuti per il posizionamento
  • Funzioni di sostegno elettroniche

Service

Nel complesso la tecnologia robusta e duratura dello stoccatore verticale A garantisce costi ridotti per assistenza e ciclo di vita. Processi di assistenza semplici sono garantiti dalla connessione CAN-Bus: tramite notebook è possibile leggere e verificare tutti i dati del carrello elevatore. La sostituzione della batteria avviene rapidamente con l’aiuto di un carrello o di un telaio apposito.

  • Connessione CAN-Bus
  • Rapida sostituzione della batteria
  • Robusta costruzione del carrello elevatore

Video e immagini

Video del prodotto sulle funzioni e sui vantaggi del Very Narrow Aisle Truck A di Linde Material Handling.

Dati tecnici

Model Portata/Carico Sollevamento Velocità, con / senza carico Larghezza corsia (corridoio di stivaggio) con dimensioni del carico indicate Voltaggio della batteria / capacità nominale (5h)
A-Esempio 1 1,0 (t) 4600 (mm) 10,5 / 10,5 km/h 48 / 700 (V)/(Ah) o. kWh
A-Esempio 2 1,35 (t) 5200 (mm) 10,5 / 10,5 km/h 48 / 980 (V)/(Ah) o. kWh
A-Esempio 3 1,35 (t) 5050 (mm) 10,5 / 10,5 km/h 48 / 1120 (V)/(Ah) o. kWh

Equipaggiamento optional

Linde BlueSpot

BlueSpot™

Il dispositivo Linde BlueSpot™ aumenta la sicurezza nel magazzino, perché il fascio di luce blu a LED rende visibile l’arrivo dei carrelli elevatori, senza generare rumore.

Assistente per sicurezza in corsia

Il sistema di guida assistita permette di riconoscere alcune corsie in attesa di ripristino e gli ostacoli sullo scaffale o sul soffitto tramite codici a barre o transponder RFID e limita le funzioni del carrello elevatore, come velocità di marcia e di sollevamento, altezza di sollevamento o estrazione delle forche, in questi punti specifici.

Navigazione in magazzino

Tramite il sistema di gestione del magazzino, il carrello elevatore riceve ordini di guida. Il sistema rileva la posizione nella corsia stretta e l’altezza di sollevamento attuale e manovra il carrello indipendentemente dalla posizione del pallet. L’operatore deve soltanto manovrare la funzione di marcia e sollevamento.

Screenshot della dashbord del software di gestione flotta connect: desk di Linde, che consente una panoramica di tutti i dati importanti della flotta.

Gestione flotta

Come e da chi vengono utilizzati i singoli carrelli elevatori? Quali sono i dati di utilizzo dei carrelli elevatori? Sono tutti in buone condizioni di esercizio? Nell’interazione tra software e hardware, il sistema di gestione flotta Linde connect: fornisce le relative risposte. .

Linde System Control (LSC)

Il sistema garantisce una movimentazione più rapida e maggiore sicurezza. Nella versione di base LSC-Standard, l’operatore visualizza la portata residua dipendente dall’altezza di sollevamento. Le versioni LSC estese adattano autonomamente i movimenti di guida e/o di sollevamento supplementari all’effettivo peso del carico trasportato.

Versione celle frigorifere

I carrelli elevatori sono utilizzati, tra l’altro, con olio per comandi idraulici e lubrificanti speciali e sono sottoposti a una prima mano di vernice con un prodotto anticorrosione. Inoltre, sono disponibili in opzione cabine chiuse e isolate con riscaldamento e interfono.

Richiedi preventivo